La Nduja

La Nduja è sicuramente il più tipico prodotti calabrese. Rientra nella categoria dei salumi calabresi, di consistenza morbida, quasi cremosa, spalmabile e soprattutto dal gusto piccante.

Il termine pare derivi dal latino “inductilia” («cose pronte per essere introdotte», da “inducere”).

La nduja calabrese è caratteristica delle zone dell’altopiano del Poro: Spilinga in particolare (in provincia di Vibo Valentia), ma nel tempo l’area di produzione si è estesa anche ad altri comuni calabresi.

Oggi la nduja è talmente diffusa in Calabria che è diventata il salume piccante tipico calabrese per eccellenza.

COME SI PREPARA LA NDUJA

Gli ingredienti per la preparazione di una vera nduja calabrese sono: le parti grasse del maiale e peperoncino piccante calabrese (che è un ottimo conservante naturale).

La nduja classica viene poi insaccata nel budello cieco (orba), per poi essere affumicata.

COME E’ NATA LA NDUJA?

Storicamente la ‘nduja nasce come un piatto povero, nato per utilizzare gli scarti delle carni del maiale: milza, stomaco, intestino, polmoni, esofago, cuore, trachea, parti molli del retrobocca e faringe, porzioni carnee della testa, muscoli pellicciai, linfonodi, grasso di varie regioni, ecc.

In seguito, la ricetta originaria della nduja è stata rivista guadagnando un successo inaspettato.

Come dicevamo, oltre alla carne di maiale (grasso e magro selezionato), si utilizza anche abbondante peperoncino, che, con le sue proprietà antisettiche, fa sì che la ‘nduja non abbia bisogno di conservanti.

NDUJA E CONSERVANTI

A dire il vero, purtroppo, oggi, tanti produttori di nduja in Calabria aggiungono conservanti: c’è da stare molto attenti in questo caso, se oltre alla grande quantità peperoncino il produttore ha necessità di aggiungere conservanti chimici, qualche dubbio sulla qualità della carne ce l’avrei…

Insomma, come tutti gli altri prodotti calabresi, a maggior ragione per la nduja, è possibile evitare l’uso dei conservanti artificiali.

Anche in Calabria stesso, è facile trovare tra gli ingredienti dei tradizionali prodotti calabresi, nitriti e nitrati, e questo punto mi chiedo cosa abbiano di tipico questi prodotti…

Una volta i conservanti utilizzati erano solo ed esclusivamente sale e peperoncino e ancora oggi, nei piccoli paesi dove si custodisce la produzione di salumi artigianali caserecci, sono gli unici conservanti ad essere utilizzati.

Per esperienza posso dire che i salumi calabresi senza conservanti si mantengono molto bene anche per parecchi mesi oltre la stagionatura.

Quindi non capirò mai l’utilizzo di conservanti artificiali nei prodotti calabresi fatti come una volta.

NDUJA ONLINE DOVE ACQUISTARE

I negozi di prodotti calabresi online si moltiplicano a vista d’occhio, ma non li considererei tutti affidabili.

Una prima scrematura la farei sulla sede legale dell’azienda: dietro la scusa della sede logistica operativa in centro/nord Italia, per velocizzare i tempi di spedizioni, si nascondono spesso “aziende di prodotti tipici calabresi” che acquistano i prodotti presso altre regioni/città italiane e non e rietichettano gli stessi.

L’acquirente poco attento non verifica il luogo di produzione (che deve essere obbligatoriamente riportato in etichetta) e quindi può incorrere in truffe di questo genere.

E’ successo a me personalmente!

Altra scrematura la farei sugli ingredienti dei prodotti. Come ho già detto, in Calabria (e anche in altri luoghi) per tradizione i salumi, formaggi ecc vengono prodotti da secoli senza l’utilizzo di alcun conservante. La sicurezza del prodotto viene garantita in primo luogo dalla qualità delle materie prime e in secondo luogo dall’utilizzo di conservanti naturali.

L’utilizzo di conservanti artificiali altera senza dubbio la caratteristica di prodotto tipico, a mio parere non può essere considerato tipico o tradizionale un prodotto con aggiunta di prodotti non naturali.

Detto questo, se vuoi essere veramente sicuro di acquistare la vera nduja calabrese, clicca su www:ManGiaSti.it, l’unico MarketPlace di prodotti tipici calabresi genuini, veramente tradizionali!

Per contatti: Laura – +39 335 1502213 – info@mangiasti.it