Reggio: Volo Charter di turisti tedeschi

Giuseppe Nucera, il presidente di Federturismo Calabria annuncia l’accordo concluso tra la compagnia aerea Blu Panorama e un tour operator operante in Germania. In data 15 ottobre 2013presso l’aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria atterrerà il primo volo charter proveniente dalla Germania con a bordo un gruppo di turisti diretti sulla fascia jonica reggina.

Nucera afferma “ci si appresta a scrivere una pagina importante non solo per l’aeroporto dello Stretto ma anche e soprattutto per un comparto fondamentale dell’economia del nostro territorio. Con l’apertura ai charter si avvia il processo  di destagionalizzazione che è fondamentale per imprimere un cambio di passo al nostro settore. La Calabria e la provincia di Reggio devono ampliare sempre più la loro offerta turistica, andando oltre i canonici periodi di alta stagione e intercettando quanto più possibile la domanda che arriva dai mercati del Nord Europa, molto interessati a una realtà che ci contraddistingue per le attrattive naturalistiche del territorio e per la mitezza del clima”.

Per il presidente degli industriali calabresi del turismo “per il momento saranno effettuati tre collegamenti ma il programma di voli charter diretti a Reggio Calabria riprenderà in maniera molto più strutturata a partire dal mese di febbraio 2014 e proseguirà per tutto il prossimo anno. Si tratta di un grande risultato ottenuto dagli imprenditori che si riconoscono nell’azione di Confindustria, tra cui merita di essere particolarmente citato il collega Bruno Romano. La nostra associazione di categoria – prosegue il presidente di Federturismo Calabria – ha dimostrato la capacità di contribuire a incidere nei processi decisionali delle politiche di settore. E bisogna esprimere il compiacimento per il supporto assicurato dalla Regione Calabria con il presidente Giuseppe Scopelliti e il direttore generale del dipartimento Turismo Pasquale Anastasi che hanno manifestato una particolare sensibilità su questo tema”.

Giuseppe Nucera conclude preannunciando che “nelle prossime settimane altri tour operator stranieri visiteranno la provincia di Reggio Calabria per valutare l’opportunità di mettere a punto un’offerta turistica rivolta al mercato internazionale”.